COMPONENTI PRINCIPALI ACQUARIO

Componenti principali acquario

– In questa sezione parleremo dei componenti principali che vanno a formare il nostro acquario.

Partiamo proprio dal principale per poi scendere nel dettaglio ai minori ma non per ordine di importanza.
I Vetri dell’acquario, anche se sembra una banalità in quanto chi si affaccia in questo mondo sarà orientato verso acquari già pronti all’uso ma è giusto sapere che gli acquari si possono anche acquistare non assemblati, ma sono adatti più per uno scopo più “Professional”.

Il secondo componente importante ma non indispensabile è il supporto, non indispensabile in quanto se già avete un posto dove appoggiare l’acquario sarà una spesa che potete tranquillamente evitare.

Ora iniziamo a parlare del vero e proprio comparto tecnico.

Elenchiamo qua le parti principali e poi scendiamo nel dettaglio:

  • FILTRO
  • RISCALDATORE 
  • PLAFONIERA LUCE
  • TERMOMETRO

Andiamo ora ad analizzare il loro funzionamento spiegato con termini semplici per farvi capire a cosa servono.

FILTRO

Il filtro è il cuore pulsante di tutto l’acquario, senza il filtro per i nostri scopi non potremo allevare pesci, quindi come potete immaginare è bene conoscere a fondo il suo funzionamento. Il filtro è composto principalmente da un contenitore e da una pompa, all’interno del contenitore troveremo gli scomparti dove alloggeremo il nostro materiale filtrante. Raccomandiamo sempre di seguire le raccomandazioni della casa madre circa la composizione del filtro, in questo modo non avrete problemi di nessun tipo visto che sarà progettato per quello scopo. All’interno andranno inseriti: Lana di Perlon, spugne, cannolicchi

Lana di perlon serve ad intrappolare tutte le particelle per tenere sempre un acqua pulita.

Spugne servono a rallentare il flusso di acqua per permettere lo sviluppo della flora batterica adeguata

Cannolicchi sono la parte principale del filtro, dove saranno annidati la maggior parte dei batteri nitrificatori

RISCALDATORE

Il riscaldatore è uno strumento che è alimentato con la 220V e serve ad riscaldare l’acqua alla temperatura da voi desiderata. Indispensabile quindi se vorrete allevare pesci tropicali dove la temperatura non andrebbe mai fatta scendere sotto i 24°C.

PLAFONIERA LUCE

Sulla plafoniera si potrebbe discutere una tesi di laurea viste le infinite possibilità che si possono avere, per gli acquari già pronti comunque sappiate che la luce in dotazione è appena sufficiente per la vita delle normali piante acquatiche, quindi se non volete approcciare ad un aquascaping il mio consiglio è quello di non preoccuparvi e lasciare tutto così.

TERMOMETRO

Il classico termometro a mercurio che al 99% dei casi vi sarà regalato assieme all’acquario, è però molto utile in quanto permette di avere sempre sotto controllo la temperatura ed accorgersi per tempo di un eventuale guasto del riscaldatore.

Ora che conosciamo i componenti principali acquario possiamo passare alla fase dell’allestimento acquario

ALLESTIMENTO ACQUARIO