ALLESTIMENTO ACQUARIO

Allestimento acquario, eccoci finalmente a parlare della parte principale del nostro acquario. L’allestimento.

Benchè possa sembrare sembrare banale dobbiamo pensare che sarà la futura casa dei nostri ospiti, a dir la verità già poco fortunati a passare la loro esistenza racchiusi tra 5 vetri e proprio per questo dovremo ricreare l’ambiente più simile alle loro caratteristiche.

Partiamo dall’esempio classico del Betta Splendens o meglio conosciuto come Pesce combattente, questo pesce adora acque tranquille e con poca luce e già da queste supposizioni si può capire che poco si addice un acquario ad aquascaping che vorrà un sacco di luce.

In questa semplice pagina vi garantiamo che non è possibile parlare di tutti gli allestimenti e pesci disponibili per acquariologia, quindi per far questo vi rimandiamo ai Forum dove potete trovare le migliori informazioni o addirittura chiedere informazioni specifiche per il vostro acquario, è quindi evidente che vi possiamo fornire una linea guida ma non possiamo prendere in esame ogni singolo acquario.

I migliori Forum a cui vi possiamo rimandare per allestimento acquario possono essere i Seguenti :

Il miglior Forum secondo noi a livello di contenuti
è il forum di
ACQUARIOFILIAFACILE

Acquariofilia facile

______________________________________________________________________________

Un altro ottimo forum è quello più conosciuto e meglio fatto a livello di grafica, i contenuti sono ottimi con molte guide create da utenti esperti.

Questo è il forum di
ACQUAPORTAL

acquaportal

______________________________________________________________________________

Se invece state cercando un Forum Specifico per un Acquario Malawi allora possiamo mostrarvi questo ottimo forum che secondo noi è perfetto per chi è alle prime armi e deve allestire uno di questi acquari.

Questo è il forum di
MALAWITOSI

Forum Malawitosi

 

GUIDA PER UN ALLESTIMENTO BASE

FONDO ATTIVO


Se siamo alle prime armi e vorremo comunque immettere piante vere in acquario la cosa migliore da fare è inserire un fondo per piante, vengono comunemente chiamati fondi attivi, che contengono molti nutrienti utili alle piante per prendere i nutrienti.
Ne esistono di tantissimi tipi ma per sapere le nostre considerazioni ne parliamo in un nostro articolo dedicato, a voi basta sapere che dovete acquistarne uno, chiedete al vostro venditore di fiducia nel caso non decidete di acquistare online, altrimenti potete far riferimento ai nostri suggerimenti.

FONDO ACQUARIO

Importante è pure il fondo da mettere sopra il nostro fondo attivo, in linea generale i pesci prediligono fondi scuri che non riflettono la luce, quindi anche se l’occhio vi fa propendere per un fondo chiaro noi vi consigliamo di acquistarne uno scuro.
Tenete presente che un fondo chiaro oltre ad essere poco piacevole per i pesci, risalta notevolmente di più la sporcizia, quindi per mantenerlo pulito dovete passare più tempo settimanale alla manutenzione e come avete capito, il nostro scopo è quello di agevolare il vostro lavoro.


PIANTE

Altro aspetto da non sottovalutare sono le piante, anche qua per conoscerle tutte serve un capitolo a parte, non siamo laureati in biologia quindi ogni cosa tecnica che scriviamo è solo frutto delle nostre conoscenze ma non è detto che queste siano al 100% esatte.
In linea di massima per non avere problemi, vi consigliamo di partire con piante rapide, che oltre ad essere di facile gestione, vi aiuteranno ad abbassare gli inquinanti dell’acqua in vasca. Per questo vi rimandiamo alla pagina del CICLO DELL’AZOTO .
Piante che all’inizio è meglio non utilizzare sono i pratini, in quanto oltre la CO2 necessitano di molta luce e non sono di facile gestione, quindi la sconsiglio a chi inizia.

ROCCE

Anche per le rocce, una semplice roccia, bisogna stare attenti in quanto non tutte sono adatte allo scopo acquaristico, infatti la prima accortezza da verificare è che non siano calcaree in quanto il calcare alzerebbe i valori di KH e PH, e in molti casi potrebbero compromettere il lavoro fatto fin qua.
Anche qua se vi affidate ad un commerciante al 95% vi daranno il giusto consiglio, mentre se decidete di acquistare online vi consiglio pietre neutre, come le pietre ADA DRAGON STONE e se avete acquari di grandi dimensioni vi consiglio di acquistare pietre in resina per non appesantire ulteriormente il tutto.

Se invece optate per rocce prelevate in natura sappiate in primis che è vietato raccogliere pietre dai luoghi pubblici, ma se avete comunque rocce da prelevare nel proprio giardino, sappiate che prima di poterli utilizzare andranno bollite per ore proprio per eliminare tutti gli eventuali residui su di esse.

LEGNI

Anche per i legni vale il solito discorso delle rocce, quindi o le acquistate dal rivenditore oppure online in negozi specifici, oppure vanno bolliti in acqua per il solito motivo delle rocce.

Con questi componenti base avremo completato il nostro allestimento acquario ed ora possiamo passare alla sezione del menù MARCHE ACQUARI per scegliere l’acquario di nostro piacimento